Tu sei qui

Apparato a pipette

Eijkelkamp 08.16. Nella determinazione della granulometria dei suoli, a volte è necessario ricorrere a metodi più accurati della setacciatura, al fine di identificare frazioni molto piccole di particolato.
Uno di questi metodi è denominato Apparato a Pipette, e si basa sul differenziale nella velocità di sedimentazione di particelle di massa e dimensioni diverse. Nel metodo a pipette, il campione viene prima liberato da carbonati, sostanze organiche e possibili ossidi, che potrebbero avere funzione agglomerante, e viene poi iniettato in diversi momenti e a profondità diverse della sospensione contenuta in cilindri di misura. Tempi e profondità vengono determinati secondo la legge di Stokes. La soluzione viene condensata e asciugata, e tramite pesata se ne definisce il rapporto di massa.
Sono disponibili un modello da tavolo ed uno da parete, ambedue in grado di ospitare sette campioni. I set sono completi di ogni elemento funzionale, incluso rotaia portapipetta, un apparato di riscaldamento con termostato e agitatore, pipette, serbatoio a palloncino, cilindri di sedimentazione in vetro, etc.

Scheda Tecnica: 
Contatti: 

Alessia Fortunati
alessiaf@ecosearch.it
+39-075-8557558

Trovaci su Facebook
Trovaci su LinkedIn
Trovaci su Twitter

Ecosearch Srl - Via Morandi, 26, Città di Castello (PG) | Tel: +39 075 8557558 - Fax: +39 075 8555986 | P.I. 02292010549 |

REA 207554PG | Capitale Sociale € 50400.00 i.v. | ecosearch@ecosearch.it