Tu sei qui

Hydroinnova CRS1000

L'idrometria a raggi cosmici è una tecnica che misura alcune variabili idrologiche in base al loro effetto sull'intensità dei raggi cosmici secondari. In questo caso, per raggi cosmici primari si intendono le particelle, in genere protoni, che viaggiano verso la Terra a velocità relativistica, bombardandola in continuazione e dando origine, a livello di superficie, ad un piccolo ma misurabile flusso di neutroni di sottofondo, i raggi cosmici secondari appunto.
Questi neutroni ambientali sono molto sensibili alla presenza di acqua, sotto forma di umidità del suolo o di neve. In modo più specifico, sono sensibili all'idrogeno contenuto nell'acqua. Questa capacità dell'idrogeno era nota sin dagli anni '30 del '900. Ma solo in tempi relativamente recenti è stata utilizzata per misure di umidità del suolo o di equivalenza neve/acqua.
Leader in questa tecnica innovativa è la Hydroinnova, che con il suo apparato CRS1000 ha assunto una posizione di leadership in questo settore di nicchia. A differenza di altre tecniche terrestri, l'idrometria a raggi cosmici è in grado di fornire informazioni su aree molto ampie (fino a 40 Ha nel caso del CRS1000)

 

Contatti: 

Luca Berichillo
lucab@ecosearch.it
+39-075-8557558

Trovaci su Facebook
Trovaci su LinkedIn
Trovaci su Twitter

Ecosearch Srl - Loc. Corlo, 11/A - 06014 Montone (PG) | Tel +39 0759307013 | P.I. 02292010549 |

REA 207554PG | Capitale Sociale € 50400.00 i.v. | ecosearch@ecosearch.it